Giornata Internazionale per L’eliminazione della Violenza Contro le Donne

giornata-internazionale-per-l-eliminazione-della-violenza-contro-le-donne

Stiamo parlando del  25 novembre, la giornata internazionale contro il femminicidio e in generale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Purtroppo si tratta di un fenomeno molto diffuso anche in Italia.

Ogni giorno o quasi i telegiornali ci parlano di un omicidio ai danni di una donna o di una violenza. Nella maggior parte dei casi gli autori di questi terribili crimini sono uomini molto vicini alle vittime, come un ex compagno, un ex marito, un amico. Cosa possiamo fare noi per limitare sempre di più questi fenomeni e consentire alle donne di poter vivere liberamente? 

La strada maestra è sicuramente la cultura e l’informazione. I casi di violenza derivano da una ignoranza di fondo, legata ad una tradizione maschilista che purtroppo ci portiamo dietro da secoli. 

Molti uomini non accettano che le donne siano libere di decidere della loro vita, sono rimasti ad una visione arcaica della donna come di un essere inferiore, relegato ai lavori di casa e al badare ai figli. 

Le donne sono più di queste e hanno diritto alla stessa libertà degli uomini. 

Le associazioni no profit e di volontariato insistono molto sul tema della violenza sulle donne, offrendo spesso un supporto a tutte quelle persone che ogni giorno si sentono minacciata da un marito, un fidanzato. 

Il 25 Novembre come Giornata di Antiviolenza sulle Donne

La giornata del 25 novembre si festeggia con attività di sensibilizzazione e manifestazioni in tutto il territorio italiano e nel mondo. 

Questa giornata è stata istituita nel lontano 1999 dall’assemblea delle Nazioni Unite, ma solo negli ultimi 10 anni è diventata un fenomeno ricorrente e mondiale, forse per via del fatto che i crimini contro le donne aumentano purtroppo di anno in anno. 

Bisogna combattere questo fenomeno con tutti i mezzi necessari. Abbiamo detto che un primo passo è sicuramente la cultura, l’istruzione e l’informazione, rendere la società sensibile al tema e ricordare sempre che le donne devono avere gli stessi diritti e le stesse libertà degli uomini. 

Ma nel momento in cui subiamo una violenza? Anche in questo caso occorre migliorare la situazione, soprattutto in Italia. Primo bisogna istituire maggiori centri antiviolenza, in modo tale che ogni donna si possa rivolgere a quello della sua zona, nel caso in cui ci fosse bisogno (come il sospetto di uno stalker) e naturalmente migliorare quella che è la protezione della legge. 

Bisogna accertarsi che nel momento in cui facciamo una denuncia di violenza non ci sarà il pericolo che il malvivente possa sviare la legge o farla franca. Spesso le donne non denunciano le violenze perché temono che la situazione peggiori soltanto. Dobbiamo invertire la rotta.

Scarpe Rosse: il Significato e Simbolo della Non Violenza sulle Donne

scarpe-rosse-significatoIl significato delle scarpe rosse nella giornata di antiviolenza sulle donne è molto semplice: per ogni paio di scarpe c’è una donna che è stata uccisa, maltrattata, perseguitata, imprigionata, violentata. 

Ogni anno su migliaia di piazze in Italia e nel mondo vengono depositate migliaia di scarpe di colore rosso; l’idea è stata di una donna messicana di nome Elina Chauvet. 

Giornata contro il Femminicidio: Partecipa anche tu!

Serve la collaborazione di tutti per combattere questo fenomeno, così come qualsiasi forma di violenza contro le donne. 

Vedi Anche:  Organizzazioni No Profit

Partecipa anche tu alla giornata mondiale antiviolenza del 25 novembre. Ma ricorda: la violenza di combatte ogni giorno. 

Non smettere mai di lottare insieme a noi. Insieme facciamo la differenza. Combattiamo ogni giorno contro questi orrendi crimini, fino a quando il fenomeno della violenza sulle donne sarà solo un orribile ricordo e un periodo buio del nostro tempo, ormai tramontato. 

AIUTIAMOCI RECIPROCAMENTE IL 25 NOVEMBRE E TUTTI I GIORNI PASSATI E SEGUENTI

Chiudi il menu