mercoledì, 23 maggio, 2018
Ultime News
“Mare di Pace 2017”. Premiati il Console generale degli Stati Uniti nella città partenopea,  il Grand Hotel Parker’s, e l’Arci Napoli Calcio.

“Mare di Pace 2017”. Premiati il Console generale degli Stati Uniti nella città partenopea, il Grand Hotel Parker’s, e l’Arci Napoli Calcio.

Anche quest’anno  l’Arci Napoli ha scelto di consegnare un premio a coloro che si sono distinti nei valori dell’accoglienza, della pace e della solidarietà. Un riconoscimento per persone e realtà che con il loro sincero impegno e lavoro hanno supportato la realizzazione delle nostre attività.

Dopo la prima edizione del 2016, con i premi assegnati al giornalista Rai, Claudio Pappaianni e al Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, anche la seconda edizione “Mare di Pace” si è svolta in un clima di festa e partecipazione alla presenza degli ospiti delle nostre strutture, degli operatori e dei volontari.

Presso la sede Re-Work, al Centro Direzionale, il Presidente dell’ Arci  Napoli, Mariano Anniciello, ha assegnato il Premio “Mare di Pace 2017” al Console degli Stati Uniti Mrs. Mary Ellen Countryman. La targa è stata ritirata dal Console per la Stampa e la Cultura, Mr. Shawn Baxter sottolineando  “la vicinanza e il sostegno del Consolato Americano  alle attività di Arci Napoli”.

L’altro Premio “Mare di Pace 2017” è stato assegnato al Grand Hotel Parker’s e al Direttore della struttura, Antonio Majorino, per “la scelta di intraprendere percorsi di tirocini formativi riservati agli ospiti dello Sprar di Arci Napoli”.

Infine, il Premio è andato anche ai ragazzi di Arci Napoli Calcioper l’impegno, la dedizione in questo anno d’intensa attività sportiva e per essersi contraddistinti per correttezza e fair play in ogni occasione, favorendo l’abbattimento di razzismo e discriminazioni”.

Commenti chiusi.